AL VIA LE ASSEMBLEE PER IL RINNOVO DELLE CARICHE
27 maggio 2012

AL VIA LE ASSEMBLEE PER IL RINNOVO DELLE CARICHE

 Iniziano domani, 28 maggio 2012, alle ore 11.00, il percorso delle assemblee di Coldiretti Frosinone che condurrà al rinnovo delle cariche sociali entro la fine di quest’anno. Infatti domani, alle ore 11.00, si ritroveranno, presso la sede provinciale della Coldiretti ciociara, in via Madonna della Neve, 1, gli imprenditori agricoli soci del capoluogo e del comune di Torrice. “Gli incontri assembleari che si protrarranno sino all’inizio di luglio, secondo un calendario già predisposto ed approvato – ha dichiarato il direttore provinciale Paolo De Cesare - saranno utili oltre che per questo importante adempimento anche per fare il punto sull’azione che Coldiretti sta portando avanti nel Paese, nella nostra regione oltre che nel territorio provinciale. Intendiamo costruire un percorso basato sul confronto che come noto contraddistingue l’azione di Coldiretti”. I nuovi vertici dell’Organizzazione – ha aggiunto il presidente Gilmar Mastroianni – avranno un compito importante e delicato al fine di sviluppare al meglio il progetto per una filiera tutta locale voluto da Coldiretti. L’impegno dell’Organizzazione, prosegue il presidente, è orientato al miglioramento del reddito delle aziende e alla valorizzazione del territorio attraverso progetti importanti  per l’intero Paese”.Coldiretti, con coerenza, concretezza e lungimiranza, ha saputo cogliere le potenzialità del mercato trasformandole in opportunità per la società e per il territorio – ha detto ancora De Cesare. I nostri prodotti rappresentano l’arte del territorio, il risultato del lavoro degli agricoltori che con maestria, professionalità e passione producono cibo, il bene principale di ogni essere vivente. Per questo motivo dobbiamo continuare a percorrere la strada della vendita diretta e di Campagna Amica senza tralasciare, però, l’obiettivo di una ferma e determinata azione sindacale che negli ultimi mesi ha fatto registrare la tutela delle produzioni locali attraverso lo stop ai finanziamenti del Governo alle imprese che lavorando all’estero facevano arrivare in Italia prodotti spacciato per made in Italy che non lo erano, la revisione del Governo dell’Imu, la nuova imposta sugli immobili e che vede la nostra organizzazione sempre più impegnata a tutela del settore primario e del reddito delle imprese agricole.

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi