COLDIRETTI :
16 luglio 2012

COLDIRETTI :

CONDIVISIBILE IL PERCORSO INDICATO DAL SINDACO ALEMMANO PER TUTELARE IL LATTE LAZIALE E RILANCIARE IL RUOLO DELLA CENTRALE DEL LATTE DI ROMA

“Facciamo nostra l’indicazione del sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, che ha sottolineato l’importanza di tutelare i produttori di latte laziali in questa difficile fase legata al rinnovo del prezzo del latte poiché, proprio in questa direzione, avevamo auspicato di unire sforzi ed energie per una concreta sinergia tra le Istituzioni e le organizzazioni di tutte le rappresentanze. Aver incassato oggi, in Campidoglio, a Roma, alla presenza di moltissimi produttori di tutte le province della nostra regione è senza dubbio un motivo di fiducia in più per  tentare di riportare il prezzo per i produttori a livelli dignitosi e degni della qualità di un prodotto ornai affermato e apprezzato a Roma e nel Lazio dove in media è vendita sopra 1 euro e 50 centesimi”. Così Massimo Gargano, presidente di Coldiretti Lazio che ha aggiunto. “I tempi sembrano davvero maturi per verificare come la Centrale del Latte di Roma possa finalmente divenire un motore nuovo di una macchina che ha davvero bisogno di una concreta messa a punto che miri a garantire reddito certo alle imprese, sicurezza alimentare, provenienza e tracciabilità per i consumatori anche attraverso un ruolo diverso di quanti faranno parte del percorso di rivisitazione dell’assetto proprietario che dovrà guardare ad un sano e concreto protagonismo degli attori veri del territorio”
«Dobbiamo fare in modo che la condivisione raggiunta con il Sindaco di Roma Capitale – ha sottolineato il direttore regionale di Coldiretti Lazio Aldo Mattia », rappresenti la declinazioni di un progetto di filiera mediante il quale evitare i gravi errori del passato. Solo evitando speculazioni si potrà dare dignità al settore che ha bisogno anche a livello regionale di superare questa fase di empasse legata al rinnovo del prezzo per puntare con decisione ad approvare le tappe previste per garantire al  settore lattiero-caseario una nuova. Chiederò al Sindaco di Alemanno di partecipare al prossimo tavolo in regione per dar forza a questo progetto e stroncare ogni ulteriore speculazione ai danni dei produttori del Lazio”. La Centrale del Latte di Roma – ha sottolineato il presidente della Coldiretti di Roma David Granieri – deve rappresentare una concreta opportunità per gli allevatori romani e laziali per  continuare a valorizzare il proprio prodotto sano e di qualità ad un prezzo congruo che non può prevedere ulteriori tagli impedendo ingressi di prodotto diverso da quello romano e laziale a tutela di tutti i consumatori”

Seguici su Twitter Coldiretti Lazio

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi