COLDIRETTI LAZIO: PLAUSO PER L’ABROGAZIONE DELL’IMU SU TERRENI AGRICOLI E FABBRICATI RURALI
30 agosto 2013

COLDIRETTI LAZIO: PLAUSO PER L’ABROGAZIONE DELL’IMU SU TERRENI AGRICOLI E FABBRICATI RURALI

 
L'abolizione dell’IMU, decisa nel corso dell’ultimo Consiglio dei Ministri, è stata accolta con enorme soddisfazione dalla dirigenza di Coldiretti Lazio.
“La decisione presa da questo Governo- ha detto il presidente di Coldiretti Lazio David Granieri- è un segnale importantissimo che premia l’impegno degli agricoltori e delle organizzazioni professionali. Significa spingere l’occupazione, soprattutto giovanile, in un comparto che aveva già dato recentemente segnali in forte controtendenza rispetto all’andamento critico della nostra economia, nonostante  uno dei principali ostacoli all’ingresso in agricoltura fosse rappresentato proprio  dalla disponibilità di terreni e fabbricati rurali colpiti ingiustamente da questa gravosa tassa e avesse frenato gli investimenti nel settore di tantissimi che desiderano oggi fare impresa in agricoltura”.
“Questo importante intervento sul piano fiscale – ha aggiunto il direttore di Coldiretti Lazio Aldo Mattia- contribuisce ad aumentare l’efficacia del piano di dismissioni dei terreni pubblici il cui iter ci auguriamo possa essere completato a breve”.
“Il Governo- hanno proseguito i due dirigenti- ha fatto in questo modo una scelta responsabile nei confronti di un settore che contribuisce a produrre quei beni che il mercato in questo momento non riesce a remunerare. Ha mantenuto, inoltre, l’impegno assunto dal ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, nel patto per l’agricoltura di fronte agli oltre 15.000 soci convenuti all'Assemblea Nazionale della Coldiretti al Palalottomatica di Roma Eur il 4 luglio scorso, dimostrando di credere nell’agricoltura quale perno per una nuova stagione di crescita sostenibile del Paese”.

l’IMU agricola avrebbe comportato un insostenibile onere di circa 700 milioni di euro alle imprese agricole per il 2013.
Il gettito 2012 dell’IMU agricola è stato di 692 milioni di euro, di cui 628 per i terreni e 64 per i fabbricati strumentali. L’IMU agricola è stata pagata da circa 3 milioni di contribuenti, di cui 600mila agricoltori professionali (aziende agricole) secondo i dati divulgati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. 
 
 
 
 
 
 

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi