COLDIRETTI ROMA: A TIVOLI PER ANALIZZARE LE PROSPETTIVE DELL’AGRICOLTURA ROMANA.
7 maggio 2013

COLDIRETTI ROMA: A TIVOLI PER ANALIZZARE LE PROSPETTIVE DELL’AGRICOLTURA ROMANA.

Giovedì 9 maggio 2013, alle ore 18.30, a Tivoli, presso le Scuderie Estensi, in piazza Garibaldi, la Coldiretti di Roma, nell’ambito dei propri focus di approfondimento che a macchia di leopardo si stanno tenendo in tutto il territorio, ha organizzato un incontro per fare il punto circa le criticità attuali e le attività che l’organizzazione capitolina ha posto in essere per il settore primario. Saranno presenti i vertici provinciali e regionali dell’associazione con il direttore Aldo Mattia ed il presidente David Granieri oltre ai capi servizio che spiegheranno le novità e gli adempimenti più importanti. Continua così l’attività di Coldiretti Roma sul territorio a sostegno del progetto per la filiera agricola. Ai lavori porteranno il proprio contributo anche il responsabile regionale di CreditAgri Italia, Simone Di Colantonio, ed i rappresentanti dell’Azienda Romana Mercati diretti da Carlo Hausmann. In questo modo – sottolinea Granieri – possiamo far comprendere le opportunità che, grazie al Confidi di Coldiretti, tramite convenzioni e progetti con gli Istituti di credito, si possono cogliere. Inoltre grazie all’Azienda Romana Mercati si potranno portare alla ribalta le attività e le opportunità dell’azienda camerale a favore del settore agricolo. Granieri, che concluderà la scaletta degli interventi dell’iniziativa dal titolo “Prospettive e sviluppo per un rilancio necessario”, spiegherà  i punti legati alle attività che costituiscono la bussola che per i prossimi mesi. Criticità e urgenze nel settore restano quelle relative a modificare con un cambio di passo la burocrazia, ancora troppo opprimente in agricoltura con 100 giorni di media per ogni imprenditore sprecati in mezzo alle carte o negli uffici, e  a creare nuovi percorsi per un miglior accesso al credito. Il ruolo dell’agricoltura come produttore di un bene comune è il nostro imperativo – ha detto Mattia – questo si declina nell’attività quotidiana, nel lavoro delle imprese agricole che garantiscono sicurezza per l’ambiente, e tutela della bellezza del paesaggio che rende orgogliosi di essere laziali e romani. “Dopo le fasi assembleari che si sono conclude alla fine dell’anno passato – ha detto Granieri – questo ciclo di incontri, inaugurato a Velletri e proseguito nei giorni scorsi a Fiumicino, Palombara, Valmontone ed Ardea,  ha come obiettivo il dialogo con la nostra base associativa e con i cittadini – consumatori soprattutto per evidenziare le nostre progettualità sia a livello provinciale che regionale.”

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi