MILLEPROROGHE
23 febbraio 2015

MILLEPROROGHE

Rieti: i rinvii per il settore agricolo nel decreto “milleproroghe”

Accolti con favore dalla Federazione di Rieti, i rinvii contenuti nel decreto “milleproroghe” concernenti il settore dell’agricoltura e nello specifico riguardanti il comparto delle macchine agricole.
Il decreto pertanto, passato adesso al vaglio del Senato che avrà tempo per il sì definitivo fino al prossimo primo marzo, prevede una proroga della scadenza sia per la revisione obbligatoria delle macchine agricole immatricolate prima del 10 gennaio 2009, sia per ciò che concerne l’obbligatorietà dell’abilitazione all’uso delle macchine agricole tramite l’acquisizione di un “patentino”: in entrambi i casi la deadline passa dal 30 giugno al 31 dicembre 2015.
“L’impegno ed il pressing fatto da Coldiretti in questi mesi a favore dello snellimento degli iter burocratici a carico degli agricoltori ha portato a questa prima forma di apertura – ha affermato Gabriel Battistelli, direttore di Coldiretti Roma - che seppur non si sostanzi in un netto superamento di tali adempimenti rappresenta comunque una nuova parentesi”.
Per quanto concerne l’obbligatorietà del patentino persiste una deroga per coloro i quali siano in grado di comprovare l’esperienza nell’utilizzo di macchine agricole per almeno due anni nell’arco dell’ultimo decennio.
Coldiretti raccomanda inoltre di diffidare e prestare attenzione a chi arbitrariamente organizza corsi per ottenere il patentino, senza autorizzazioni di alcun tipo, chiedendo un corrispettivo compenso di denaro per la partecipazione.

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi