PENSIONATI
3 ottobre 2014

PENSIONATI

Anziani e nonni della Coldiretti all'incontro con il Papa

Si sono incontrati in Piazza S. Pietro tanti nonni e nonne, quelli giovani e quelli meno giovani. Una ricchezza da non disperdere, secondo Papa Francesco, frutti maturi per il bene delle nostre famiglie e della nostra società. I nonni portano con sé tre quarti di secolo di storia civile e religiosa, un’eredità di buoni esempi e di insegnamenti. Ogni stagione della vita è un dono da accogliere e vivere, con gratitudine, un tesoro di esperienza e saggezza da trasmettere in eredità alle giovani generazioni. "L’incontro con il Santo Padre - afferma Coldiretti Roma - è stata un’occasione per rivolgere un pensiero di gratitudine e d’affetto ai nonni che hanno attraversato tutte le stagioni della vita e oltre che portatori di sapienza e di memoria, sono anche luminosi punti di riferimento: essi sanno come si viveva prima e come si deve vivere oggi; conoscono più di tutti i passaggi della vita e riescono a giudicare con maggior pacatezza e più serenità vicende ed eventi". Una testimonianza fatta di lavoro, di fedeltà, di fede, di sacrificio silenzioso, con il desiderio di costruire famiglie unite ed onorate. Queste virtù considerate oggi antiche dalle nuove generazioni, hanno tenute unite le famiglie e rese più belle le gioie semplici, meno dure le difficoltà, più viva la speranza, il cuore più sensibile alle sofferenze degli altri.

Seguici su Twitter Coldiretti Lazio

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi