ABBACCHIO ROMANO IGP, COLDIRETTI LAZIO: “DETERMINANTE PRESENZA COLDIRETTI PER SALVARE CERTIFICAZIONE”
4 luglio 2018

ABBACCHIO ROMANO IGP, COLDIRETTI LAZIO: “DETERMINANTE PRESENZA COLDIRETTI PER SALVARE CERTIFICAZIONE”

"Si è tenuta questa mattina, presso il Consorzio Agrario di Viterbo, l'Assemblea Straordinaria dei Soci del Consorzio di Tutela dell'Abbacchio Romano IGP. L’incontro è stato convocato al fine di modificare lo Statuto per adeguarlo alla normativa del Mipaaf (Legge del 28 luglio 2016 n. 154) che prevede la parità tra i sessi dei soci in tutti i Consorzi di Tutela, come prescritto all’art. 2: “In ciascuna delle liste dei candidati al Consiglio di amministrazione, almeno un terzo deve appartenere al genere meno rappresentato, a pena di inammissibilità della lista". Al fine di raggiungere il quorum necessario per poter modificare lo Statuto è stata determinante la presenza e l’azione incisiva svolta della Coldiretti, che si è impegnata attivamente per riuscire a salvare la certificazione conferita dall’Unione Europea il 15 giugno del 2009. La perdita del marchio IGP, in un settore che attraversa peraltro una profonda crisi, avrebbe rappresentato un ulteriore danno per gli allevatori che si sarebbero trovati senza la possibilità di accedere ai contributi aggiuntivi previsti dalla PAC”. – Lo comunica in una nota Coldiretti Lazio.

Seguici su Twitter
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi