CONTROLLI
1 dicembre 2015

CONTROLLI

Centocelle, Coldiretti Roma: «Bene maxi sequestro, intensificare i controlli»

«Il maxi sequestro di 6 tonnellate di cibo scaduto, effettuato oggi dai Carabinieri del Comando Politiche Agricole e Alimentari in un deposito nella zona di Centocelle, è molto importante e dà l’idea di quanto questo mercato “parallelo” sia sviluppato. In particolare nel periodo di Natalizio, con le spese previste per l’agroalimentare che questo anno si stima supereranno quelle per i regali, è necessario intensificare i controlli straordinari per tutelare la salute dei consumatori e difendere i produttori impegnati a garantire la qualità delle eccellenze Made in Italy. In questo caso stavano per finire sulla tavola dei romani cibi scaduti da addirittura 7 anni o conservati in precarie condizioni igienico-sanitarie. Di fronte a tali episodi è evidente quanto sia importante per i consumatori diffidare dei prezzi troppo bassi, leggere attentamente le etichette e magari puntare sui mercati degli agricoltori di Campagna Amica che garantiscono prodotti di qualità, a km zero, sempre di stagione, freschi e di origine italiana garantita». - Lo comunica David Granieri, presidente di Coldiretti Roma e Lazio.

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi