latte
27 maggio 2010

latte

Dopo la manifestazione della scorsa settimana, riaperta la trattativa sul prezzo del latte

Dopo il pressing di Coldiretti con la grande manifestazione della scorsa settimana alla Centrale del Latte di Roma, alla presenza dell’Assessore regionale all’Agricoltura Francesco Battistoni e del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, si è riaperto ufficialmente il tavolo per la trattativa del prezzo del latte. Dopo molti anni la Centrale del Latte di Roma è tornata al tavolo delle trattative dichiarandosi disponibile al dialogo sulla base della piattaforma rivendicativa presentata dalla Coldiretti alla manifestazione e che ha come primo punto irrinunciabile quello di un adeguamento del prezzo riconosciuto ai produttori. “Il prezzo alla stalla –afferma Gabriel Battistelli, direttore della Coldiretti di Viterbo- necessita urgentemente di adeguamenti poiché oggi agli allevatori viene riconosciuto un prezzo al di sotto dei costi di produzione. Ciò è intollerabile, lede la dignità di chi lavora con serietà e con ogni attenzione a tutela del territorio e soprattutto della salute dei cittadini. Ci conforta – continua Battistelli – l’atteggiamento costruttivo della parte industriale dai cui interventi si è potuta cogliere la disponibilità a rivedere anche il prezzo in funzione di un rapporto qualità / produzione territoriale che possa soddisfare le aspettative dell’intera filiera, fino al consumatore”. “ Riteniamo importante – dichiara Leonardo Michelini, presidente di Coldiretti Viterbo- che la Centrale, attraverso i suoi massimi esponenti (erano infatti presenti il direttore generale Parmalat Italia Baldini e il direttore generale Centrale del Latte di Roma Pomella) si dichiari disponibile a trattare e collaborare nella definizione di un progetto comune che tuteli il prezzo del prodotto e punti sulla sua qualità e territorialità. Voglio anche ringraziare l’Assessore Battistoni sia per la sua presenza alla nostra manifestazione sia per l’impegno che sta mettendo nel farsi promotore di una serie di incontri ed iniziative volte a restituire all’agricoltura un ruolo trainante per l’economia dei nostri territori. L’appello al dialogo lanciato dall’Assessore Battistoni ci vedrà propositivi al suo fianco con la consapevolezza che il nostro ruolo a difesa delle imprese e del loro reddito ci porterà a non abbassare la guardia. Restiamo – conclude Michelini – in attesa degli sviluppi della trattativa che si avranno in un ulteriore e speriamo ultimativo incontro che si terrà tra il 14 e il 18 giugno, e che ci auguriamo possa dare una risposta soddisfacente a tutti quegli allevatori che hanno riposto la loro fiducia nella battaglia portata avanti dalla Coldiretti”.   

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi